LifeRoads

Liferoads
Cammini di Vita

LifeRoads200

L'idea di LifeRoads è nata dal grande desiderio di portare un po' di umanità in un mondo sempre in ricerca dell'efficacia, della fretta, del perfezionismo, tanto da esaltare i problemi, dimenticandosi della persona... Ci siamo accorti che in una società pieno di suoni, di parole, tutti parlano e nessuno ascolta. Che fare dunque?

vai al sito...

Sant'Ugo in rete

youtube
E' possibile seguire le sante messe in diretta streaming - e rivederle on line - sul nostro canale youtube:

www.youtube.com / parrocchiasantugo


facebook
Parrocchia Sant'Ugo è anche su facebook:

www.facebook.com / parrocchiasugo

Orari

Powered by JoomlaGadgets

L'INGREDIENTE CHE MANCAVA AL CAMBIAMENTO

L'INGREDIENTE CHE MANCAVA AL CAMBIAMENTO

photo-1497375638960-ca368c7231e4


In Mozambico il caldo non da tregua. La temperatura sfiora quasi i 40 gradi, con un tasso altissimo di umidità. Ci portiamo dentro ancora quelli che sono stati i primi ingredienti appresi alla scuola della missione per operare nella nostra vita, nelle nostre comunità, nel nostro popolo i sospirati cambiamenti.


Cambiamento. Forse è una delle parole più cliccate nei motori di ricerca. Tutti o molti vogliono cambiare. Allora parte la ricerca di percorsi motivazionali, umani, meditativi ecc... per raggiungere quella 'svolta' tanto attesa.


L'Africa ci torna ad insegnare l'arte del vivere, e soprattutto questa terra di missione che è il Mozambico. Siamo sempre a Maputo, e la nostra mente ritorna a quella esperienza di Matteo 25 raccontata ieri.


Tutto è nato dal desiderio di un sacerdote. Ma non finisce qui. Ad operare ci sono delle religiose, ben quattro, e nessuna appartenente alla stessa Congregazione. Vi chiederete dove sta la notizia?! Mettere insieme diverse persone con diversi carismi per realizzare un cambiamento, qui sta la notizia. Se apriamo infatti qualsiasi notiziario ci imbattiamo molte volte sulla 'lotta delle ragioni', altre volte su una difesa all'ultimo sangue di alcune fazioni. Uno contro l'altro, uno che detiene una verità assoluta, calunniando o denigrando l'avversario. Questo lo si declina in politica, in economia, nel lavoro, e purtroppo anche in alcune famiglie.


Ma cosa ci manca per cambiare? Forse l'accettazione della diversità. La missione ci insegna che il diverso non è un rivale, ma qualcuno che può aiutarci a cambiare vita; e a cambiarla in meglio. Da solo non cambi. Forse ti mascheri, ma realmente non cambi. Perché ci sia cambiamento abbiamo bisogno di diversità, di sorpresa, di unire le forze, di condividere i talenti.


L'ingrediente fondamentale al nostro cambiamento è proprio ciò che la maggior parte dell'umanità rifugge impaurita: il diverso, l'altro. Il desiderio di felicità in Mozambico ha fatto unire le forze di persone così diverse per portare un po' di gioia dove regnava la solitudine e l'abbandono. Il diverso, l'altro... apre all'Altro. Un tesoro inestimabile per la nostra ricerca di gioia, "perché l'avrete fatto a me!".

Omelie della domenica

2020-02-23 VII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO Omelia don Diego

file audio dell'omelia

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Avete inteso che fu detto: "Occhio per occhio e dente per dente". Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu pórgigli anche l'altra, e a chi vuole portarti in tribunale e toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. E se uno ti costringerà ad accompagnarlo per un miglio, tu con lui fanne due. Da' a chi ti chiede, e a chi desidera da te un prestito non voltare le spalle.

Avete inteso che fu detto: "Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico". Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli; egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti. Infatti, se amate quelli che vi amano, quale ricompensa ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Voi, dunque, siate perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste».

Parola del Signore