Sant'Ugo in rete

youtube

E' possibile seguire le sante messe in diretta streaming - e rivederle on line - sul nostro canale youtube:

www.youtube.com / parrocchiasantugo


facebook

Parrocchia Sant'Ugo è anche su facebook:

www.facebook.com / parrocchiasugo

Orari

Powered by JoomlaGadgets

Storia e archeologia del III municipio

PARROCCHIA DI SANT'UGO VESCOVO

"LE ORIGINI": STORIA E ARCHEOLOGIA DEL III MUNICIPIO

Ennio Melandri

SECONDO ANNO - INCONTRI 2018

DALLE FINE DEL MONDO ANTICO ALLA CITTA' GIARDINO

Premessa

Il ciclo di incontri "LE ORIGINI" promosso dalla Parrocchia di Sant'Ugo nel 25° anno di fondazione della Chiesa Parrocchiale ha permesso alla comunità di conoscere il vastissimo patrimonio storico-archeologico-naturalistico del territorio che tutti i giorni vediamo, calpestiamo e ammiriamo ma che spesso non riusciamo ad interpretare.

Abbiamo conosciuto la storia del nostro territorio dalle prime presenze umane, circa 250.000 anni fa, fino alla fine del mondo antico; in questo secondo ciclo faremo la conoscenza con le trasformazioni del territorio fino all'era moderna. Il sistema agricolo millenario delle ville prima arcaiche poi imperiali scompare sotto le violenze dei barbari e al suo posto nasce, a poco a poco, un nuovo sistema che porterà alla riforma di Papa Sisto IV, alla nascita dei casali (vere e proprie cittadelle fortificate), fino all'avvento del Regno d'Italia, alla bonifica dell'Agro Romano ed alla prima urbanizzazione: la Città Giardino. In ogni serata sarà presentato un sito di particolare rilevanza, che sarà oggetto di una visita guidata, in quanto rappresenta una parte importante della nostra storia: Villa Spada -la storia economica, Sant'Alessandro - la storia religiosa, Ponte Nomentano-la storia politica. Gli incontri e le visite guidate sono rivolti a tutti (si consiglia di non portare bambini in età prescolare o delle prime classe elementari).

Far parte di una Comunità significa condividerne la Storia.


Programma Anno 2018

Prima serata: Lunedì 22 Gennaio 2018 ore 21,00

VILLA SPADA: LA STORIA ECONOMICA

La villa rurale in età arcaica e romana , la torre medievale, la villa del Cardinale Spada e l'annesso casale agricolo. L'abbandono del territorio nel XVIII sec e la bonifica del Regno d'Italia a fine 800.

La villa rustica prima e il casale, dal 1500 in poi, sono stai per oltre due millenni il fulcro ed il simbolo economico dell'Agro Romano.

Visita guidata a Palazzo Spada ed alla Galleria del Borromini – Sabato 17 Febbraio 2018 ore 15,30.


Seconda serata: Lunedì 16 Aprile 2018 ore 21,00

LA BASILICA DI SANT'ALESSANDRO: LA STORIA RELIGIOSA

Testimonianza di vita e di fede nell'Agro Romano: la chiesa delle origini.

Visita guidata alla basilica ed alle catacombe di Sant'Alessandro- Sabato 21 Aprile 2018 ore 10,30.


Terza serata : Lunedì 21 Maggio 2018 ore 21,00

IL PONTE NOMENTANO : LA STORIA POLITICA

Il Ponte Nomentano ha sempre rappresentato il potere politico sul territorio dal controllo dei traffici (dazi) a trampolino di lancio per le conquiste romane in età repubblicana. Nel medioevo punto di incontro tra il potere politico e quello temporale. Strategico per le lotte di potere tra nobili tra il XIII e XVII sec . fino all'800 quando vide le lotte risorgimentali e l'ingresso delle truppe italiane verso Porta Pia e la fine del potere temporale della Chiesa.

Visita guidata all'interno di Ponte Nomentano – Sabato 26 maggio 2018 ore 10,30.


Al fine di far conoscere a tutti la storia e le bellezze della nostra Roma nel mese di maggio è prevista la visita guidata all'intero complesso dei FORI IMPERIALI che solo alcuni di voi hanno seguito con me nel 2017 e appena possibile faremo anche le visite a Crustumerium.

Omelie della domenica

2018-10-14 XXVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO Omelia don Diego

file audio dell'omelia

+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro e, gettandosi in ginocchio davanti a lui, gli domandò: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli disse: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo. Tu conosci i comandamenti: "Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, non frodare, onora tuo padre e tua madre"».

Egli allora gli disse: «Maestro, tutte queste cose le ho osservate fin dalla mia giovinezza». Allora Gesù fissò lo sguardo su di lui, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va', vendi quello che hai e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo; e vieni! Seguimi!». Ma a queste parole egli si fece scuro in volto e se ne andò rattristato; possedeva infatti molti beni.

Gesù, volgendo lo sguardo attorno, disse ai suoi discepoli: «Quanto è difficile, per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio!». I discepoli erano sconcertati dalle sue parole; ma Gesù riprese e disse loro: «Figli, quanto è difficile entrare nel regno di Dio! È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco entri nel regno di Dio». Essi, ancora più stupiti, dicevano tra loro: «E chi può essere salvato?». Ma Gesù, guardandoli in faccia, disse: «Impossibile agli uomini, ma non a Dio! Perché tutto è possibile a Dio».

Pietro allora prese a dirgli: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c'è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà».

Parola del Signore.